Come scegliere il formato di stampa migliore per le tue foto? Scoprilo qui!
Pubblicato in Foto

Da diversi anni ormai è possibile stampare le proprie foto in formati diversi a seconda degli album e dei gusti personali.

Scopri come è possibile impostare il formato di stampa su Fotoservice.it e quali e quanti sono i diversi formati possibili!

I formati più utilizzati nella stampa tradizionale

La tendenza degli ultimi anni è quella di stampare in formati più grandi rispetto agli standard passati: infatti a partire dagli anni 80, con il diffondersi dei laboratori di stampa fotografica, il 10×15 cm diventa il formato di riferimento standard per la stampa fotografica, ed ancora oggi è considerato come formato di riferimento per la stampa di fotografie.

Negli ultimi anni sta avendo sempre più successo quello che un tempo era utilizzato come formato da ingrandimento, il 13×19 cm; basti pensare che ad oggi in Italia è il formato più utilizzato per la stampa digitale, nonché molto apprezzato anche dai fotografi professionisti.

Oltre il convenzionale

Cosa hanno in comune i formati sopra? La proporzione di 2/3 fra i due lati.

In tempi ancora più recenti, la rapida diffusione di apparecchi fotografici sempre più avanzati (dalla classica digitale ai vari smartphone e tablet) ha reso possibile la realizzazione di foto dalle forme e dimensioni totalmente fuori dalle classiche proporzioni.

Il formato panoramico ne è un esempio: si tratta di una tipologia di fotografia che invece rispetta la proporzione detta 16/9.

Altro diffuso formato di stampa è quello detto 4/4, in poche parole quadrato.

Il formato delle macchine fotografiche digitali compatte, invece, è il 4/3, mentre le reflex digitali hanno il formato classico 2/3.

Perché rinunciare alla stampe di foto “unconventional”?

Stampare foto di dimensioni diverse dalle convenzionali, è possibile! Registrati gratis su Fotoservice.it e stampa le tue foto in qualsiasi formato tu desideri: basta impostare un formato variabile, cioè ad esempio 10× o 13× ed il software di impaginazione regolerà in automatico il formato, mantenendo fisso il lato corto e variando il lato lungo della stampa in proporzione ad ogni file. Se, ad esempio, i tuoi file sono in proporzione 4/3, otterrai una stampa 10×13 cm.

Il ridimensionamento automatico? Ecco come funziona!

Vuoi tutte le immagini con la stessa dimensione 10×15 cm o 13×19 cm? Allora imposta questo formato e sul software scegli l’inquadratura, cioè come saranno tagliate le immagini e quindi quali parti perdere.

Prova ora e gratis!

Registrati adesso a Fotoservice e scarica il software: comincia a stampare tutte le tue foto, anche quelle dai formati più strani! O se preferisci rimani sul classico, ma non rimandare la stampa dei tuoi ricordi più belli!